ATTENZIONE:

LA DATA ULTIMA DI COMPILAZIONE È STATA PROROGATA
AL 10 FEBBRAIO 2014.

GRAZIE.

Villa Guardia 21 gennaio 2014

Cari Genitori,

l’Associazione Genitori di Villa Guardia sta lavorando a un progetto centrato sui cosiddetti Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA), che comprende azioni rivolte ai genitori, alla scuola e ai ragazzi stessi.
Come è noto, sebbene tali disturbi si presentino in soggetti con caratteristiche fisiche e mentali nella norma e, quindi, dotati di una normale capacità di imparare, vanno a incidere negativamente su quest’ultima poiché ostacolano almeno parzialmente alcune pratiche ‘classiche’ di acquisizione del sapere (ad esempio la lettura, la scrittura o il far di conto).
Come forse saprete, questo tipo di disturbo interessa una fetta consistente e apparentemente in aumento della popolazione scolastica; inoltre, mentre è evidente che siano necessari interventi mirati e specifici, non è sempre chiaro cosa fare, come farlo e a carico di chi attivare nuovi servizi. Ci sono dei provvedimenti di legge al riguardo, certo, ma come vengono attuati? Chi li conosce?
L’AGe Villa Guardia ha deciso di porre attenzione alla questione.
Ed è per la vostra esperienza effettiva in merito che chiediamo il vostro gentile aiuto.

Stiamo infatti raccogliendo informazioni e dati diretti – in forma assolutamente anonima – per organizzare le nostre proposte future e calibrare al meglio le iniziative che partiranno a breve. I ragazzi saranno ovviamente al centro del nostro interesse, ma abbiamo anche voglia di creare momenti di approfondimento e confronto per i genitori e tra genitori e insegnanti.
Per iniziare questo percorso, che sappiamo essere impegnativo ma che riteniamo importante e utile, vi chiediamo di compilare il breve questionario che segue nel modo più dettagliato possibile e di inviarlo automaticamente, entro il 10 febbraio 2014.
Come accennato, le risposte saranno lette, analizzate e archiviate in forma del tutto anonima.

Vi chiediamo un grosso sforzo, lo sappiamo, ma anche un aiuto concreto per supportare un’iniziativa che crediamo essere preziosa per tutti: per i nostri ragazzi, per noi famiglie, per la scuola.

Grazie.
Cinzia Cantaluppi
presidente

Per iniziare, posiziona il mouse sul pulsante  qui sotto e clicca per andare al questionario: lì troverai anche alcune semplici istruzioni per la sua corretta compilazione. Basteranno alcuni minuti per farlo. Grazie.