IO SONO VIOLENZA – Moretti e Boschini in conferenza

Download PDF

Una conferenza gratuita sul tema della gestione della rabbia, con Jacopo Boschini e Valerie Moretti, per i genitori e figli, martedì 17 aprile 2018 alle 20:30 in Palestra (Palazzetto di via Tevere, a Villa Guardia), grazie alla collaborazione con il Gruppo Sportivo e sempre organizzate da AGe con il Patto Educativo Territoriale.

Dopo lo spettacolo teatrale offerto ai ragazzi e alle ragazze delle scuole (Un dito contro i bulli), proseguono le proposte legate al progetto Mettiamoci la testa: insieme per la valorizzazione della differenza e la ricerca dei talenti. Contro i (cyber)bullismi.

IO SONO VIOLENZA
ovvero su come lasciare l’aggressività fuori dalla porta per costruire relazioni felici

Una serata per riflettere sulla violenza e sui suoi meccanismi, dal punto di vista sia della vittima sia del carnefice. Un approfondimento trasversale a tutte le età e slegato dal genere.

Martedì prossimo, 17 aprile 2018, il Palazzetto di via Tevere a Villa Guardia torna a farsi scenario di un appuntamento importante, promosso da AGe insieme al Patto Educativo territoriale.

Si tratta di una conferenza aperta a tutti, a partire dagli 11 anni: genitori e figli; educatori, giovani, ragazzi e ragazze sono attesi alle 20:30 per un interessante dialogo a due voci.

Valerie Moretti – psicopedagogista, counselor e sessuologa già ospitata con successo a Villa Guardia qualche anno fa – e Jacopo Boschini – regista teatrale, drammaturgo e counselor anima di AttivaMente – ci guideranno in un viaggio sul tema ostico ma importante della violenza e della scelta che impone a ciascuno di noi.

L’ingresso è libero e gratuito, ma bisogna prenotarsi scrivendoci:
info@agevillaguardia.it
entro e non oltre le 12:00 di lunedì 16 aprile.

AGE-Educare-alle-emozioni-Valerie-Moretti-alle-bonicalzi-7

Valerie Moretti, a Villa Guardia nel 2014, interviene sul tema delle emozioni.

ESSERE O NON ESSERE VIOLENTI/E… QUESTA È LA SFIDA

La violenza si manifesta in diverse forme.
Spesso lo fa in modo semplice, a volte in maniera banale altre volte in modo del tutto inaspettato. Ci si può immaginare, ad esempio, un comportamento violento di un genitore verso un figlio o una figlia ma non si considera che, a volte, anche i genitori sono vittime inermi della violenza dei loro figli e figlie.

Saper riconoscere e diventare consapevoli di comportamenti violenti, sia propri che altrui, diventa quindi fondamentale.
Io sono violenza è un’occasione di confronto per tutta la famiglia, che parla di un tema delicato, affrontato con serietà e leggerezza da Jacopo Boschini e Valerie Moretti che, con AttivaMente, seguono da anni numerose famiglie nei loro percorsi di ricostruzione della felicità.

Prevenire l’instaurarsi di relazioni abusanti in adolescenza
ha risvolti positivi in termini di riduzione degli episodi di violenza in età adulta.

Correlato al progetto Questo mostro amore, Io sono violenza è un incontro aperto a genitori e figli, a partire dagli 11 anni.
Ed è una proposta del Patto Educativo Territoriale, inscritta nel più ampio progetto Mettiamoci la testa.

MARTEDì 17 APRILE 2018 ORE 20:30
presso il Palazzetto di via Tevere (Villa Guardia)
IO SONO VIOLENZA
ovvero come lasciare l’aggressività fuori dalla porta per costruire relazioni felici
con Valerie Moretti e Jacopo Boschini
(Cooperativa AttivaMente)

L’ingresso è libero e gratuito, ma bisogna prenotarsi scrivendoci:
info@agevillaguardia.it
entro e non oltre le 12:00 di lunedì 16 aprile.

Mettiamoci la testa Io sono violenza AttivaMente

METTIAMOCI LA TESTA CONTINUA…

Durante la conferenza di martedì verrà lanciato il seguito del progetto Mettiamoci la testa, che prevede – sempre a cura di AttivaMente – la proposta di un laboratorio teatrale per ragazzi e ragazze delle scuole medie, sul tema delle emozioni (con Erika Renai, che abbiamo già ospitato in occasione del 25 novembre 2016, e Filippo Antonio Prina), nonché di un secondo incontro, solo per adulti, previsto per giovedì 3 maggio alle 21:15, sempre con Valerie Moretti e Jacopo Boschini, dal titolo Litigando si impara.

E intanto….
Bolle in pentola una sorpresa (è alle stampe in questi giorni: non dovremo attendere molto!).

Informazioni e dettagli prossimamente qui sul sito.

Un resoconto di questa serata QUI

No Responses